Reti di Pace è un laboratorio aperto a tutto ciò che di positivo pulsa nel territorio.
Ognuno nel suo piccolo può fare qualcosa, e tutti insieme possiamo fare molto per costruire un mondo equo e di pace!

Categoria: Articoli Pagina 2 di 79

Ripudio Sovrano della guerra: intervista a Raniero La Valle e la lettera “Per un’alternativa reale”

Raniero La Valle, promotore e firmatario – insieme a tante persone –  dell’appello ai candidati alle prossime elezioni del Parlamento italiano, affinché promuovano negli organismi internazionali il ripudio dei conflitti e la difesa dell’integrità della Terra, viene intervistato al Centro Balducci.

Largo e profondo il pensiero di questo grande Maestro che esplora e spiega – con la sua abituale lucidità e grande conoscenza – le ragioni storiche e politiche che hanno generato il pensiero del Ripudio Sovrano della guerra.

Ascoltiamo Raniero La Valle: “centelliniamo” ogni sua parola; è nutrimento per la nostra intelligenza, il nostro sapere, il nostro sentire.

Leggi tutto

Cile, Italia, migranti… una intervista ad Enrico Calamai lo “Schindler di Buenos Aires”

di Gregorio Piccin
Left – 5 Settembre 2022

All’indomani della bocciatura della nuova Costituzione cilena, abbiamo alcune domande rivolto a Calamai, ex diplomatico in America latina ai tempi delle dittature clerico-fasciste e oggi candidato al Senato per Unione popolare

Il colpo di stato in Cile dell’11 settembre 1973 e dopo due anni e mezzo un altro golpe in Argentina: il fascismo prende il potere nei due Paesi del Cono sur facendo strage di un’intera generazione di lottatori sociali. Sono solo due tasselli della più generale guerra messa in campo dalla Cia dalla fine del secondo conflitto mondiale per imporre il modello economico Usa e colpire ovunque l’affermarsi di governi popolari, socialisti o anche soltanto progressisti che quel modello rifiutano. In quel quadrante, in quegli anni, si trova ad operare il giovane diplomatico italiano Enrico Calamai.

Leggi tutto

Edgar Morin “Svegliamoci!”

Un’intervista di Nuccio Ordine al grande Maestro

Morin: “Vorrei dirlo con chiarezza …  Stiamo vivendo … la crisi del pensiero»: la più grande crisi attuale è il degrado del pensiero.

Una grande riflessione emerge in questa intervista fatta al grande intellettuale: viene toccato ogni aspetto della vita, di tutti e in tutto il pianeta terra. E il filosofo, dopo aver rappresentato le tante crisi che avvolgono l’umanità, indica come ripensare l’uomo la storia il mondo la società: un pensiero nuovo che, augura, si possa concretizzare in una forza, in un movimento – non si riferisce ai partiti tradizionali –  in grado di promuovere coraggio, speranza.
Un caloroso invito a leggere l’intervista dove lo stesso autore rinvia a dei suoi scritti per coloro che vogliono costruire un’altra idea di futuro 

Leggi tutto

2021 © Reti di Pace