Questo sito utilizza solo cookies tecnici e non di profilazione. I cookie sono necessari contribuiscono a rendere fruibile il nostro sito web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina. Il sito web non può funzionare correttamente senza questi cookie. Per saperne di più, accedi alla Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Marzo, il mese dell'acqua e dei beni comuni.

Inoltriamo la newsletter del Coordinamento Romano Acqua Pubblica. Tante le iniziative nel mese di marzo dedicate all'acqua, ai beni comuni, ai diritti umani e democrazia, ai referendum sociali: scuola pubblica, beni comuni e ambiente.

Primo appuntamento domani 4 marzo ROMA NON SI VENDE assemblea pubblica ore 17 Nuovo Cinema Palazzo, Piazza dei Sanniti 9a

http://craproma.blogspot.ch/2016/03/ancora-lacqua-in-movimento-al-grido.html

"Il commissario Tronca nel suo “DUP” (Documento Unico di Programmazione) ha infatti reso chiaro quale futuro si vuole imporre a Roma: vendita del patrimonio pubblico, privatizzazione dei servizi, smantellamento del “welfare cittadino”. Nel frattempo si crea il deserto sociale, puntando a sgomberare gli spazi e le realtà sociali che animano decine di quartieri.

Ma siamo certi che questo impoverimento collettivo sia l'unica soluzione? E' davvero inevitabile cancellare servizi e diritti conquistati in anni di lotte? Vogliamo davvero essere sacrificati sull'altare del debito?"

Numerosi gli altri appuntamenti - tutti importanti - che trovate nella mail che segue  per arrivare al  22 marzo, GIORNATA MONDIALE DELL'ACQUA. 


Su questo argomento inviamo di seguito il link dell'intervento di padre Alex Zanotelli, ospite il 28 febbraio alla trasmissione di RAI 1 "A sua immagine" dedicata all'acqua e al suo accesso negato, in Italia e nel mondo.

http://www.rai.tv/dl/RaiTV/programmi/media/ContentItem-50f33c13-4d19-4ca4-95be-f46c2d36e3fe.html