Questo sito utilizza solo cookies tecnici e non di profilazione. I cookie sono necessari contribuiscono a rendere fruibile il nostro sito web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina. Il sito web non può funzionare correttamente senza questi cookie. Per saperne di più, accedi alla Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

ROMA NON SI VENDE, direttamente dalla impalcature della Basilica di Massenzio, si rivolge al Prefetto Gabrielli

Oggi mercoledì 13 aprile, ROMA NON SI VENDE - di cui tante associazioni si fanno carico di garantire servizi essenziali ai cittadini - sale sulle impalcature della Basilica di Massenzio per dare visibilità alla protesta contro "il piano cieco ed efferato di sgomberi" messi in atto dagli Uffici Amministrativi di Roma Capitale.

ROMA NON SI VENDE si rivolge al Prefetto di Roma Franco Gabrielli per chiedere l'apertura di un'interlocuzione capace di trovare una soluzione per dare continuità a tutte le esperienze improntate a un alto valore sociale per la Città di Roma.

Di seguito, la lettera al Prefetto Gabrielli PDF