Reti di Pace è un laboratorio aperto a tutto ciò che di positivo pulsa nel territorio.
Ognuno nel suo piccolo può fare qualcosa, e tutti insieme possiamo fare molto per costruire un mondo equo e di pace!

Categoria: Appelli Pagina 1 di 3

Appello per una sanatoria per tutti migranti presenti nel Paese

I circa 600.000 stranieri irregolari che vivono in Italia già da anni, i cosiddetti “invisibili”, sono privati dei diritti di base di ogni essere umano, esposti a sfruttamento da lavoro nero o reclutati dalla criminalità organizzata, costretti a condizioni di vita prive di qualsiasi dignità e norma igienica e, in particolar modo in questo momento di emergenza sanitaria, impossibilitati a mantenere distanziamento fisico e drammaticamente esposti al contagio del virus.

Leggi tutto

Appello alla RAI “GERUSALEMME NON È LA CAPITALE DI ISRAELE” Firmiamo! / Giovedì 28 maggio Ore 16-17 sit-in alla RAI

Un caloroso invito a firmare e diffondere l’appello “GERUSALEMME NON È LA CAPITALE DI ISRAELE”.

Sotto, in calce, l’appello promosso da “Parallelo Palestina” e gli indirizzi cui inviarlo. Partecipiamo… bastano due invii per dare un contributo alla verità.

Inoltre, Giovedì 28 maggio, dalle 16 fino alle 17 il Comitato Direttivo della Comunità Palestinese Roma e Lazio ha organizzato un Sit-in sotto la RAI, in Viale Mazzini,14, nel rispetto delle regole vigenti per il CoronaVirus.  “Vogliamo  ricordare e chiedere alla RAI, di rispettare la sua missione, come voce libera della verità.  
 E’ l’ennesima volta che la Comunità Palestinese di Roma e del Lazio, insieme agli amici della Palestina in Italia, manifestano sotto la sede RAI, per denunciare la mancata informazione  e le falsificazioni che l’organo informativo nazionale ci presenta sulla Palestina. Non ci sono servizi o documentari sulle continue violazioni dei diritti del popolo palestinese da parte del paese che occupa e colonizza la Palestina. Non rispetta la verità, nè le posizioni dell’Italia, o  le risoluzioni dell’ONU e della legalità internazionale sul conflitto mediorientale.

Leggi tutto

Bisogna cambiare: sanità pubblica, gratuita, universale

Mercoledì 20 maggio gli attivisti del Coordinamento Cittadino Sanità si sono incontrati al mattino all’ingresso delle 6 ASL romane per una delle prime manifestazioni in presenza ai tempi del corona virus per recapitare direttamente la lettera già inviata a tutte le Direzioni Generali delle ASL.
Qui di seguito il report della manifestazione
https://www.quimonteverde.it/bisogna-cambiare-sanita-pubblica-gratuita-universale/ 

Leggi tutto

Pagina 1 di 3

2020 © Reti di Pace